fbpx

Lolium perenne BANFIELD è l’ultima evoluzione della selezione di materiale genetico che Emeraldgreen è lieta di proporre al mercato dei giardinieri professionisti.

Dopo accurati incroci massali, accumunando i migliori caratteri delle cultivar di partenza, si è giunti alla selezione di Banfield che rappresenta la somma delle caratteristiche di altissima e precoce germinazione unite ad una sviluppata resistenza al calpestio e ad un’elevata tolleranza nei confronti delle patologie fungine, con particolare riguardo verso Gray Leaf spot (Pyricularia grisea) e Brown patch (Rhizoctonia solani).

Banfield risulta tra le migliori 25 varietà nelle ultime prove NTEP in ogni categoria e si è dimostrato il loietto più versatile e più performante nella media di ogni parametro esaminato, dalla qualità generale del tappeto, alla resistenza al caldo ed al freddo, alla tolleranza alla siccità e soprattutto alla capacità di controbattere ed opporsi all’invasione d’infestanti come la Poa annua.

La sua forte endofizzazione (valori oltre l’85%) consente una naturale lotta e contrasto nei confronti di tutte le principali malattie e degli attacchi d’insetti dannosi, riducendo la necessità d’interventi con fitofarmaci in piena sintonia con le ultime direttive sulla limitazione/eliminazione dei prodotti di sintesi per la difesa.

Lolium perenne polivalente, Banfield si adatta sia a nuove semine (come costituente di miscele) sia ad operazioni di rigenerazione (trasemine su microterme e su macroterme) manifestando una versatilità senza pari.

La spiccata resistenza al calpestio ed usura, lo elegge come scelta primaria nel settore sportivo, dove Banfield primeggia e protegge le superfici di gioco da danni, rotture e permette lo svolgimento delle partite in qualsiasi condizione atmosferica.

Selezione tipica per le zone di transizione climatica, come l’Italia, Banfield manifesta un areale d’impiego che spazia dalla Pianura Padana per arrivare alle aree calde dell’Italia Meridionale, dalle altitudini elevate di Alpi ed Appennini fino alle zone costiere.

L’ottima tolleranza alla salinità e la buona resistenza all’ombra consentono l’impiego di Banfield in ogni tipologia di miscuglio, dal giardino residenziale al verde sportivo ad alte prestazioni.

A dimostrazione di tutto quanto appena affermato, la varietà Banfield è iscritta e approvata all’interno dell’associazione A-LIST.

Ma di che cosa si tratta?

A-LIST (Alliance for Low Imput Sustainable Turf) è un’associazione indipendente, no-profit, di settore, che promuove lo sviluppo di varietà e la selezione di cultivar sostenibili per ottenere dei tappeti erbosi (ed eventuali prodotti correlati) che svolgano le loro funzioni estetico-funzionali con minor interventi di manutenzione, favorendo così l’ambiente, riducendo i costi di gestione e rendendo più semplice ed efficace la cura dei prati. A-LIST monitora un programma di valutazione volontario da parte delle società aderenti che include parametri quali la conservazione dell’acqua, la riduzione degli apporti di fertilizzanti e le aumentate tolleranze nei confronti di stress da estremi termici, da caldo in particolare, e da siccità. Il tutto senza applicazioni di fungicidi o insetticidi.

Banfield ha superato tutti gli esami ottenendo lo status di essenza rustica, economica e robusta, accompagnato da standard qualitativi di prim’ordine che rendono tale varietà come una delle “regine” del panorama varietale mondiale.