fbpx

Il mese di ottobre è un mese di transizione, a tutti gli effetti in bilico tra la fine dell’estate e l’inizio della stagione fredda. Durante questo lasso di tempo in passato sovente si è assistito a periodi di “coda estiva” con temperature ancora molto alte nella prima metà del mese ed in altre annate ad assaggi della stagione fredda con clima che improvvisamente ci rammenta l’inverno.

GIARDINO REALIZZATO CON MISCELA COUNTRY

La gestione del prato va quindi cucita su misura in base alle condizioni meteo che vanno a delinearsi. Lo scopo è quello di approfittare al meglio delle condizioni presenti in modo da massimizzare l’effetto dei nostri interventi. Vediamo cosa è opportuno fare.

Taglio: conviene mantenere una buona frequenza di taglio per tutto il mese mantenendo l’altezza raggiunta a settembre (3,5-4cm a seconda del miscuglio). Se il clima si raffreddasse non ritirate il tagliaerba! Continuate a tagliare diradando il numero di interventi ovvero diminuendone la frequenza (ogni 10-15 giorni invece che una volta la settimana).

Concimazione Bilanciata: a metà mese può esser il caso di prolungare l’effetto della concimazione di settembre con un intervento liquido equilibrato con Nutriturf Precision 11-0-11 in modo da mantenere il tappeto erboso in forma prima della concimazione pre-invernale. Nel caso non sia stata effettuato l’intervento di nutrizione granulare a settembre si deve intervenire con una concimazione decisa ma equilibrata con The Andersons Mantenimento 20-0-20 o con il Nutriturf Supreme 18-0-15.

SACCO VERDE CONCIME MANTENIMENTO THE ANDERSONS
CONCIME MANTENIMENTO

Concimazione Pre-invernale: Nel caso sia stata effettuato l’intervento di concimazione a settembre, verso la fine del mese sarà opportuno concimare con Nutriturf Twin Time 16-5-22 oppure con The Andersons Winter 10-0-24.

Arieggiatura e trasemina: Nel caso non sia stato possibile effettuare lo sfoltimento in settembre per pulire il tappeto erboso dal secco e mondarlo dalle eventuali malerbe macroterme estive, ottobre è ancora un periodo corretto per tale operazione soprattutto nella prima metà del mese. Anche la trasemina può essere effettuata ancora con successo. Per velocizzare lo sviluppo delle plantule ed arrivare possibilmente ad effettuare ancora uno sfalcio prima dell’inverno, le possiamo aiutare con l’impiego di The andersons Start H 10.18.10 con acidi umici concentrati (tecnologia DG) o con Nutriturf Go Green 16-22-10. Entrambe i titoli sono a lenta cessione.

UOMO CON ARIEGGIATORE SU PRATO VERDE
ARIEGGIATURA GIARDINO REALIZZATO CON MISCELA COUNTRY

Bucatura (chiodatura/carotatura): sono operazioni che devono essere effettuate dando al prato ancora la possibilità di chiudere gli spazi aperti. Normalmente il mese di ottobre consente ancora di effettuare questo tipo di operazioni particolarmente se concentrate nelle prime due decadi.

Trattamenti erbicidi: ove la legge lo consente verso fine mese è opportuno intervenire con un trattamento erbicida di pre-emergenza a base di pendimethalin mirato ad evitare la proliferazione di infestanti fastidiose come la Poa annua.

Nel caso do tappeti erbosi trattati con funghi antagonisti è opportuno effettuare un trattamento a fine mese con il prodotto MYCO+ composto da microorganismi in grado di contrastare le patologie fungine tipiche dell’inverno (Microdochium nivalis e Tiphula incarnata)